Menu

SEGRETI DI WOOMERA DA SVELARE – ALIENI E MAN IN BLACK OCCULTARONO TUTTO

0 Comments


L’area proibita di Woomera è certamente una tra le zone più particolari del pianeta. Si trova nell’Australia meridionale, in pieno deserto, ed è attraversata da un’unica via di comunicazione, la Stuart Highway. Chi la percorre ha la proibizione di lasciarla e addentrarsi nella zona proibita. Essa è ampia ben 127 mila chilometri quadrati, ma fino al 1972, quando fu ridotta alle attuali dimensioni da una legge, era estesa più del doppio, 270 mila chilometri quadrati.

Woomera

All’interno dell’area proibita si trovano il poligono militare Woomera Test Range, l’annesso Cosmodromo di Woomera, il sito di Maralinga (dove si svolsero i test nucleari inglesi tra il 1955 e il 1963) e, nell’angolo Sud-Est (a circa 450 chilometri da Adelaide), la città di Woomera. Dal Cosmodromo di Woomera sono stati lanciati letteralmente centinaia di missili fin dagli anni Cinquanta, ma ad oggi risultano essere stati effettuati con successo solo due satelliti (l’australiano Wresat, nel 1967, e il britannico Prospero X-3, nel 1971). Nel 2007, a 60 anni dalla fondazione del poligono, la base di Woomera è stata inserita tra dall’American Institute of Aeronautics and Astronautics tra i siti mondiali di interesse storico per le attività aerospaziali.

Woomera

A rendere ancora più misteriosa la storia di Woomera è un incidente, accaduto il 24 maggio 1964, in occasione del lancio di un missile nucleare britannico “blue stripe”. Il conto alla rovescia venne bruscamente interrotto a causa della comparsa sulla pista di lancio di due misteriosi individui che un video di sorveglianza mostrava vestite con delle tute bianche che assomigliavano curiosamente a quella del cosiddetto “astronauta di Solway”, accaduto solo 24 ore prima dall’altra parte del mondo, in Gran Bretagna.

Woomera
Parabola satellitare per il controllo delle armi nucleari in orbita

Nel caso di Solway di “uomini misteriosi” ve n’era solo uno, almeno apparentemente, ma al protagonista di quella vicenda, Jim Templeton, due misteriosi “uomini in nero” chiesero insistentemente pochi giorni dopo dove avesse scattato le foto e se non si fosse accorto di un ulteriore misteriosa figura oltre a quella immortalata su pellicola (e che per alcuni altri non sarebbe che la figura della moglie, sfocata e fortemente sovraesposta). Cercavano forse ulteriori tracce dei misteriosi intrusi di Woomera? Ma se anche fossero stati loro, come si sarebbero potuti spostare dall’Inghilterra all’Australia in sole 24 ore e per quale motivo si sarebbero trovati a Solway?

Woomera
L’interno della parabola, ormai in disuso.

Alcuni hanno fatto notare che il missile blue stripe lanciato senza successo da Woomera era stato materialmente assemblato nella base inglese di Spadeadam, che guarda caso si trova a meno di 50 chilometri da Solway. Solo una coincidenza o davvero qualcuno ha cercato di impedire, riuscendovi, il lancio di un missile nucleare negli anni Sessanta? Che si sia trattato di alieni o di umani, non è il solo caso di “boicottaggio” di un test nucleare di quel periodo emerso negli ultimi anni. Il “dossier Woomera” ad oggi resta pienamente un X-file, senza una definitiva soluzione.

GUARDA IL VIDEO

Tag:, , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: