Menu

DIMMI IN CHE POSIZIONE DORMI E TI DIRO’ CHI SEI

0 Comments


Svelare la personalità di chi ci circonda è ciò che muove molti studenti universitari nella scelta della Facoltà. Ecco spiegate le migliaia di psicologi che ci sono in Italia e che, purtroppo, solo difficlmente riusciranno a trovare un lavoro. Vorrei chiarire una volta e per tutte che non esiste la bacchetta magica in grado di mostrare gli altri svestiti della propria maschera formale, non esiste un metodo certo ed infallibile per capirli al primo sguardo. E’ possibile scoprirli solo giorno dopo giorno, in pratica vivendoci insieme.

Ciò che, invece, risulta essere possibile è indagare più in profondità i propri tratti comportamentali. Esistono dei test specifici grazie ai quali una persona può ritrovarsi e capire i lati nascosti della propria personalità che fino a quel preciso momento non erano ancora venuti a galla. Il test che ti sto per mostrare rientra proprio in questa categoria e nello specifico analizza le posizioni che assumi durante la notte e te le spiega in modo tale da renderti tutto molto più semplice…

Sostieni Anima Millenaria con una donazione

Sostieni il canale di Anima Millenaria, con un tuo contributo potremo ampliare le informazioni da inviarti ogni giorno per renderti la vita più sana e felice.Grazie

€5,00

La posizione più diffusa

00.png

Questa è la posizione preferita dalla maggior parte della popolazione mondiale. La persona si addormenta sul fianco, con le gambe e le braccia dritte. Nonostante la posizione suggerisca una certa rigidità fisica, va detto che il dormiente che predilige questa postura è un individuo socievole e alla mano, ama essere circondato da amici e da persone che non conosce.

Ha un solo tallone d’Achille: si fida troppo degli altri.

Posizione fetale

00.png

Se la posizione precedente è quella più amata, non v’è dubbio alcuno che invece questa postura è quella più diffusa in assoluto. Uno studio condotto da Chris Idzikowski, dottore e specialista del sonno, conferma questo dato dichiarando che oltre il 41% della popolazione mondiale dorme in questa postura, ciò risulta essere vero soprattutto per le donne.

Questa posizione rimanda alla nostalgia del grembo materno ed evidenzia la necessità e il bisogno da parte di chi predilige questa postura a raccogliersi isolandosi dal mondo circostante questo perchè si tratta di persone timide ed eccessivamente sensibili.

Posizione del soldato

00.png

Se ami dormire supino, allora potrebbe capitarti di assumere questa postura durante la notte. Si tratta per lo più di una scelta tipicamente maschile che evidenzia un carattere molto forte, estremamente razionale e freddo quando tutti gli altri perderebbero il controllo della situazione.

Si tratta di individui che non hanno paura di essere al centro dell’attenzione e soprattutto riescono a non lasciarsi travolgere dalle emozioni. Ha le caratteristiche tipiche di un leader accentuate dall’eccessiva sicurezza nelle proprie doti.

Posizione sul fianco

00.png

Un matrimonio ben riuscito tra due posizioni: quella fetale e quella a tronco. Quest’ultima postura sembra stemperare gli aspetti negativi tipici di chi preferisce dormire ranicchiato su se stesso. Si tratta, infatti, di individui pronti ad affrontare qualsiasi problematica quotidiana, non si lasciano intimorire ma sono pronti a sfidare la vita.

Questo indica una persona con un’enorme capacità di adattamento, atteggiamento tipico di chi presenta una forte personalità, tendente all’equilibrio anche quando il resto del mondo sembra oscillargli attorno.

Posizioni di pancia

00.png

Il 7 % della popolazione mondiale dorme in questa postura vale a dire con con il corpo disteso sul ventre e le braccia sollevate quasi come se abbracciassero il cuscino. Ovviamente ne esistono delle varianti ma la linea guida descrittiva segue proprio queste specifiche.

Dietro questa postura si nascondono individui estremamente precisi, puntigliosi e soprattutto scrupolosi. Se da un lato si dimostrano ligi al dovere, dall’altro lato sono estremamente propensi all’umorismo che spesso può manifestarsi sotto forma triviale. Non lasciarti ingannare: è solo una strategia difensiva, si tratta infatti di persone estremamente sensibili.

Posizione a stella

Lo studio suggerisce che questa sia la posizione meno preferita. Solo il 5% della popolazione mondiale, infatti, la adotta durante la notte. Peccato perchè i tratti che contradistinguono questo tipo di dorminiente sono davvero unici e speciali. Si tratta del classico amico che ti fa esclamare di aver trovato un tesoro.

Sono buoni ascoltatori, si dimostrano sempre pronti ad aiutare gli altri e soprattutto non amano eccessivamente le luci della ribalta quotidiana. Ciò non toglie che siano individui aperti e socievoli. Se dormi in questa posizione significa che sei invadente, ambizioso, sicuro di te e, soprattutto, estroverso.

Tag:, ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: