Menu

LUNA PIENA IL 2 GENNAIO 2018 SI ATTIVANO I PORTALI TRA I MONDI

0 Comments


Il 02 gennaio 2018 alle ore 02,25 UTC la Luna diventa Piena a 11° Cancro, confrontandosi con il Sole a 11° Capricorno congiunto a Venere (09°) e Lilith (06°) – questo è un aspetto molto particolare, visto che la Luna si sta trovando in opposizione alla propria Ombra (Lilith) e già da subito il 2018 si presenta come un terreno di confronto tra ciò che percepiamo come vero e ciò che possiede natura illusoria. Le ombre che velano gli occhi iniziano a diradarsi, rivelando il substrato delle nostre credenze. Si tratta quindi di una configurazione astrologica molto potente, che va ad illuminare i punti ciechi.

DONAZIONE

Sostieni Anima Millenaria per la crescita del canale e del blog, per poter ampliare le migliori informazioni dedicate al tuo benessere interiore e anche del tuo corpo.Grazie

€1,00

Si tratta di una Superluna, la più potente del 2018.
La forza di questo Plenilunio dipende anche da tanti altri fattori. Il primo è che il Capricorno (dove ora si trova il Sole) e il Cancro (dove si trova la Luna) costituiscono l’Asse zodiacale di comunicazione tra le dimensioni. Lì dove si trovano i 0° Capricorno si attiva il Solstizio d’Inverno e dove si trovano i 0° Cancro si attiva il Solstizio d’Estate in questa parte della Terra. Dal Segno del Cancro le Anime entrano in questa dimensione e ne escono dal Segno del Capricorno. Sono due punti cardinali interdimensionali ed ogni anno, all’arrivo del Plenilunio in Cancro, la coscienza collettiva si allinea con essi.
La differenza quest’anno la fa la massiccia presenza di pianeti in Capricorno – leggi QUI per approfondimenti – che richiama alla trascendenza, all’essenzialità. Poiché la Luna Piena crea un Trigono nei Segni di Acqua quasi preciso al grado, i valori Terra del Segno del Capricorno costituiscono una salda radice che permette all’animo umano di mantenersi centrato mentre il Sé crea connessioni emozionali con la personalità. Questo è il secondo fattore di importanza del Plenilunio.
La Luna Piena a 11° Cancro forma un Trigono con Nettuno a 11° Pesci (Coscienza Cristica, Grande Madre Cosmica) e Marte congiunto a Giove (14° e 17° Scorpione). I Trigoni di Acqua sono momenti di grande intensità emozionale, soprattutto quando in Cielo altri punti pulsano in maniera potente.
La Luna in Cancro rappresenta il principio materno di nutrimento, mentre Nettuno in Pesci è l’ottava superiore, il nutrimento spirituale. Marte in Scorpione è la forza della ricerca interiore, il terreno da cui parte il Processo Alchemico interiore. Tutto il mondo emozionale si attiva per permetterci di guardare dentro e scoprire chi veramente siamo, oltre ogni ferita, oltre ogni credenza. Chi non ha mai guardato, non potrà distogliere lo sguardo da sé. Chi è già uso all’indagine e all’elaborazione, vedrà ancora di più e questo può aiutare, ma anche tanto destabilizzare. Anche se abbiamo lavorato tanto, ho la forte sensazione che tanto altro si mostrerà per essere visto.
Dal punto del Sincronario Galattico delle 13 Lune ci troviamo nel giorno 21 della Sesta Luna dell’anno del Seme Cristallo, Seme Giallo Elettrico, Kin 224, che rappresenta l’attivazione delle nostre potenzialità. Una meravigliosa Luna Piena in Cancro attira magneticamente fuori i germogli dei nostri semi nutriti dall’umidità di un Cielo Astrologico di grande ispirazione. Stiamo camminando dentro l’Onda Incantata del Vento Bianco (31.12.2017/12.02.2018) che narra la Storia Cosmica dei Galattici che prendono corpo da umani per risvegliare la memoria della frequenza dell’Amore Incondizionato.

Tag:, ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: