Menu

Il Calderone della Strega : ecco come crea e trasforma ogni cosa

0 Comments


IL CALDERONE MAGICO

Il Calderone è lo strumento magico per eccellenza, associato alle streghe da sempre, un po’ come la bacchetta! Quando si pensa alla figura della strega è facile immaginarla mentre è intenta a cuocere qualche pozione nel suo pentolone. E in effetti, il Calderone è un grosso e antico contenitore che si usa per tantissime cose.

m000097017.jpg

Il Calderone è lo strumento dove avviene qualsiasi magia, è il fulcro di ogni cosa, il ventre della Dea. Nella wicca, infatti, è simbolo di femminilità e creatività. Durante i riti primaverili, il calderone viene riempito con acqua e fiori, per benedire la nascita della vita, mentre d’inverno si usa per accendere il fuoco e benedire la rinascita della luce. Ma i suoi usi sono vari, perché il calderone è adatto anche per:



♥ accendere l’incenso e purificare l’ambiente;

♥ purificare se stessi;

♥ bruciare oggetti, come il pupazzetto di Yule;

♥ rituali di allontanamento

♥ divinazione con l’acqua

♥ pozioni e offerte alle divinità

Il Libro degli Oggetti Magici
Un Libro delle Ombre per creare bottiglie, sacchetti, custodie, cuscini e calderoni magici
€ 14,00

E’ stato sempre considerato come “il luogo” della trasformazione magica, una sorta di Santo Graal pagano,la fonte di ogni santita’,un mare circoscritto – e quindi gestibile dalle energie umane – dalla creazione.

Nella wicca spesso esso rappresenta in grande ciò che è il calice, ovvero il ventre della Dea, dentro al quale tutto si trasforma e rinasce. Ve ne sono di diverse misure, e può avere molti e svariati usi più o meno pratici: per contenere un fuoco, per mischiarvi vari ingredienti, per farvi bollire dentro qualcosa; inoltre riempito d’acqua pura energizzata dalla luna, può essere usato anche per mettere in pratica delle tecniche antiche di divinazione.

La Wicca
Manuale della strega buona

Voto medio su 4 recensioni: Buono

€ 7,50

Il calderone è lo strumento per eccellenza della strega. E’ un antico contenitore usato per cuocere, per bollire e per preparare infusi, traboccante di tradizioni magiche e mistero. Il calderone è il luogo nel quale avvengono le trasformazioni magiche, il Santo Graal, la sorgente della vita. La Wicca vede il calderone come un simbolo della Dea, come una manifestazione della femminilità e della creatività. Simboleggia anche l’elemento dell’Acqua, la reincarnazione, l’immortalità e l’ispirazione.

calderone-6

. Il calderone durante i riti primaverili viene spesso riempito di acqua e di fiori; durante l’inverno si può accendere un fuoco all’interno, per rappresentare il calore che ritorna e la luce del sole (Dio), che esce dal calderone (Dea).

Il Calderone va purificato e consacrato prima di essere usato, soprattutto se si usa per rituali differenti, da uno di allontanamento a uno d’amore per esempio, e riposto con un rametto di verbena o rosmarino per canalizzare l’energia quando è inutilizzato. Per purificarlo, in una notte di Luna Nuova, usa l’acqua per lavarlo, immaginando tutte le energie che scivolano via, finchè non lo visualizza bianco e splendente. Poi, al suo interno, disegna un pentacolo con dell’olio d’oliva.

IL CALDERONE E I CINQUE ELEMENTI

Il Calderone è il ventre della Dea, lo strumento dove la magia si trasforma e, come per il pentacolo, racchiude in se anche la trasformazione degli elementi. Il fuoco arde sotto di esso, mentre l’acqua e la terra bollono al suo interno, poi l’aria si manifesta sotto forma di vapore, evocando infine la magia dello spirito. Così la magia è fatta, pronta a emergere nel mondo reale e compiere il rituale.

Magia - Manuale Completo
I presupposti, i principi, i rituali, gli strumenti per diventare veri maghi

Voto medio su 3 recensioni: Da non perdere

€ 17,50

IL CALDERONE E IL GRAAL

Il Calderone è presieduto dall’acqua, l’elemento della reincarnazione, dell’immortalità e dell’ispirazione. La sua forma e le sue qualità lo hanno spesso associato ad antichi strumenti magici adibiti a fare filtri, incantesimi e sortilegi, come per esempio la Caldaia di Cerridwen che conteneva tutta la saggezza, quello di Dagda che poteva sfamare o quello di Brann che ridava la vita ai guerrieri caduti.

1.jpg

Il Calderone fu associato anche al Santo Graal, sorgente dell’acqua della vita. Immagino che tutti conosciate la storia di Morgana, di Artù e del Graal. Ma l’associazione tra questi due strumenti non si limita solo a questo.

Ciondolo Pentacolo
Simbolo magico di protezione

Voto medio su 2 recensioni: Da non perdere

€ 17,90

 

Se ti è piacuto, Condividi con i tuoi amici, diffondi questo articolo.

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

Sostieni Anima Millenaria con una donazione

Sostieni il canale di Anima Millenaria, con un tuo contributo potremo ampliare le informazioni da inviarti ogni giorno per renderti la vita più sana e felice.Grazie

€5,00

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: