4 farmaci che possono causare perdita di memoria

Ecco 4 farmaci che possono causare perdita di memoria e possono…

No comments

 

Per molto tempo la perdita di memoria e la confusione mentale sono state considerate una parte normale dell’invecchiamento. Ma ora sappiamo che la perdita di memoria man mano che si invecchia non è inevitabile. Infatti è stato scoperto che il cervello è neuroplastico ovvero può far crescere nuove cellule cerebrali e rimodellare le sue connessioni neuronali per tutta la vita.

xthinkstockphotos-636332090_thumb_720_480.jpg.pagespeed.ic.hY0X7btldG.jpg

Ci sono alcuni fattori che nel tempo causano perdita di memoria:



 

  • Fumo di sigaretta
  • Danni alla testa
  • Ictus
  • Insonnia
  • Stress
  • Carenza di vitamina B12
  • Alzheimer
  • depressione
Edgar Cayce e il Karma Familiare
I legami nascosti che ci uniscono

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

€ 13,50

Ma ciò che molte persone non sanno è che molti farmaci che vengono comunemente prescritti possono anche interferire con la memoria. Infatti basta leggere il foglietto illustrativo per scoprire che la perdita di memoria è uno degli effetti collaterali noti.

Purtroppo molte persone, anche non in età avanzata, cominciano a perdere la memoria. Magari fanno delle ricerche online e scoprono che, ad esempio, gli antiacidi che stavano prendendo possono essere responsabili della perdita della memoria. Consultandosi con il proprio medico si possono sostituire i farmaci con altri che non agiscono così negativamente sul cervello

images_cms-image-000000921.jpg--.jpg

I 4 tipi di farmaci che causano perdita di memoria

Ecco quali farmaci possono causare demenza e perdita di memoria.

I farmaci “anti”

Se prendi un farmaco che inizia con “anti”, come antistaminici, antidepressivi, antipsicotici, antibiotici, antispasmodici o antipertensivi, è probabile che influirà i livelli di acetilcolina.

L’acetilcolina è il neurotrasmettitore principale coinvolto nella memoria e nell’apprendimento. La bassa acetilcolina può portare a sintomi come demenza, confusione mentale, delirio, visione offuscata, perdita di memoria e le allucinazioni.

Alimentazione e Cervello
Come migliorare le funzioni mentali con uno stile di vita sano
€ 21,00

Sonniferi

Le pillole del sonno prescritte sono risapute per causare perdita di memoria. Uno studio ha infatti dimostrato che le benzodiazepine sono una classe di farmaci comunemente utilizzati da adulti più anziani per l’insonnia, ansia e disturbi depressivi, aumentano il rischio di demenza e accelerano il declino cognitivo portando anche all’Alzheimer.

E’ noto inoltre da molti anni che l’uso di benzodiazepine per oltre un mese porta ad assuefazione (necessità di dosi maggiori per ottenere lo stesso effetto), dipendenza (difficoltà o impossibilità di interromperne l’assunzione), e la sospensione può causare sintomi di astinenza (recidiva dei sintomi, più tipicamente la potenziale caduta della pressione arteriosa, allucinazioni, psicosi, allucinazioni, convulsioni, malessere).

epilessia-696x392.jpg

Statine

Questi farmaci che riducono il colesterolo possono essere il gruppo peggiore di farmaci per il tuo cervello. Considera che  un quarto del tuo cervello è costituito da colesterolo. Il colesterolo è necessario per la memoria, l’apprendimento e il pensiero veloce. Quindi non è una sorpresa totale che i farmaci che abbassano il colesterolo influenzano negativamente il cervello.

Usa il Cervello
I segreti per una mente, e una vita, in forma e felice
€ 13,00

Abbiamo discusso la questione delle statine nell’articolo Statine: I farmaci per il colesterolo causano malattie cardiache e neurodegenerative. Inoltre per chi non fosse informato la questione del colesterolo va completamente rivista alla luce dei nuovi studi come spiegato in Colesterolo alto? La causa è nel tuo intestino.

Antiacidi

Gli antiacidi contengono alluminio che è dimostrato essere legato al morbo di Alzheimer. Moltissime persone mi hanno contattato perché informandosi online hanno scoperto che la causa della loro sempre più frequente perdita di memoria era legata ai farmaci che consumavano tutti i giorni. Puoi chiedere al tuo medico di sostituirli con antiacidi che non contengono alluminio.

E’ importante disintossicarsi dall’alluminio come spiegato nell’articolo Disintossicare il corpo dall’Alluminio. Dove si trova, Effetti e Rimedi naturali.

Se ti è piacuto, Condividi con i tuoi amici, diffondi questo articolo.

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

Sostieni Anima Millenaria con una donazione

Sostieni il canale di Anima Millenaria, con un tuo contributo potremo ampliare le informazioni da inviarti ogni giorno per renderti la vita più sana e felice.Grazie

€5,00

google_ad_client: "ca-pub-8596588421312143", enable_page_level_ads: true });

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.